Pistons Update (16/04/14)

Solo per la cronaca, la stagione regolare dei Pistons si è finalmente conclusa mercoledì sera, sul campo di Oklahoma City, con l’ennesima sconfitta: 112-111. L’ultima gara casalinga, invece, si era disputata il 13 aprile: vittoria di Toronto per 116-107. Un disastro fino alla fine, con un bilancio complessivo di 29 vinte e 53 perse.

Greg Monroe

Si apre ora un’estate ricca di incognite, a cominciare dal nome del nuovo general manager che guiderà il progetto futuro. Seguirà un nuovo allenatore. E poi molte scelte decisive sul fronte dei giocatori. A cominciare da Greg Monroe che, con Joe Dumars, appariva quasi intoccabile ma che, ora, da restricted free agent, potrebbe veder vacillare le proprie certezze.

Continue reading

Posted in Deeetroit Basketball! | 1 Comment

Tigers Update (14/04/14)

Due sconfitte e una vittoria, per i Tigers, nella trasferta sul campo di San Diego. L’unico successo è arrivato il 12 aprile col punteggio di 6-2 (2 RBI a testa per Austin Jackson e Torii Hunter con 3 run per Rajai Davis; Justin Verlander è rimasto sul monte di lancio per 7 inning concedendo 8 valide e 2 punti agli avversari con 8 strikeout e un’ERA di 2.57).

Drew Smyly

Drew Smyly

Niente da fare, invece, l’11 (6-0) e il 13 (5-1) con Rick Porcello (10 valide e 5 run concesse in poco più di 6 inning) e Max Scherzer (4 valide e 4 run incassate in 5 frazioni di gioco) travolti dagli avversari. In sintesi, per Detroit, un amaro bilancio di 4 KO nelle ultime 6 gare disputate in California (contro Dodgers e Padres).

Continue reading

Posted in The Tigs | Leave a comment

Pistons: Dumars non è più il presidente

Joe Dumars non è più il presidente dei Pistons. La notizia è stata diffusa dai media americani domenica, con una sola partita da giocare nell’attuale campionato (il 16 aprile ad Oklahoma City). Dumars, a quanto pare, resterà comunque all’interno dell’organizzazione come “consulente”. Il suo attuale contratto sarebbe scaduto quest’estate ed era ormai chiaro da tempo come il proprietario della franchigia, Tom Gores, non fosse intenzionato a proporgli un rinnovo per il medesimo incarico.

Joe Dumars

Joe Dumars

Saranno adesso Bill Wentworth e Phil Norment (provenienti dalla Platinum Equity dello stesso Gores) a sovraintendere alle prossime mosse “aziendali” del club che, comunque – da oggi – è ufficialmente alla ricerca di un nuovo general manager per quanto riguarda la parte tecnica. George David (assistant GM) e Ken Catanella (Director of basketball operations) gestiranno invece la preparazione al prossimo Draft.

Continue reading

Posted in Deeetroit Basketball! | 2 Comments

Red Wings Update (13/04/14)

Con un rotondo successo per 3-0 sul ghiaccio di St. Louis (doppietta di Justin Abdelkader e secondo shutout in carriera per il portiere Petr Mrazek), si chiude la stagione regolare dei Red Wings che ora si apprestano ad affrontare i playoff per ventitreesimo anno di fila. Primo avversario della postseason: Boston.

Tomas Tatar

Tomas Tatar

Le prime due sfide della serie sono in programma per il 18 e il 20 di aprile, in trasferta. Gara-3 e gara-4, invece, si disputeranno alla Joe Louis Arena il 22 e il 24. L’eventuale ritorno in casa dei Bruins è in programma per il 26. Durante l’ultima regular season, Detroit ha vinto ben 3 scontri diretti su 4 contro Boston.

Posted in Hockeytown | Leave a comment

Pistons Update (12/04/14)

Una vittoria inutile (l’8 aprile ad Atlanta, per 102-95) e due sconfitte consecutive (il 9 e l’11 sui parquet di Cleveland e Chicago) aumentano le chance dei Pistons (29 vinte e 51 perse) di ottenere un posto tra le 8 peggiori squadra della Lega, in vista del prossimo Draft NBA. La Lottery è in programma per il 20 maggio.

Non c’è molto altro da aggiungere in questa fase sulle vicende della formazione del Michigan, tra un Brandon Jennings che chiede pubblicamente di dare più spazio ai giovani in quest’ultima parte della stagione e l’interim coach John Loyer che, al contrario, resta intenzionato a schierare sempre e comunque la migliore (si fa per dire) formazione possibile. In ogni caso restano in calendario solo due altre gare: contro Toronto (il 13) e ad Oklahoma City (il 16).

Posted in Deeetroit Basketball! | Leave a comment

Tigers Update (09/04/14)

Una vittoria e una sconfitta, tra martedì e mercoledì, per i Tigers sul campo dei Dodgers. Il KO è arrivato nel primo dei due impegni col punteggio di 3-2, dopo il decimo inning. Victor Martinez era riuscito a pareggiare il punteggio nella nona frazione di gioco (RBI singolo e run di Ian Kinsler). Nel decimo inning, però, Phil Coke ha poi concesso a Carl Crawford il doppio decisivo.

Sette periodi di gioco, nella circostanza, per Max Scherzer con 8 valide e due run concesse (8 strikeout). Il primo punto di Detroit lo ha invece realizzato Austin Jackson con un homerun nel secondo inning. La rivincita è arrivata comunque mercoledì con la vittoria della formazione del Michigan, sempre nel decimo inning, per 7-6.

Continue reading

Posted in The Tigs | Leave a comment

Red Wings Update (09/04/14)

Nessuno come i Red Wings. Per la ventitreesima stagione consecutiva Detroit conquista un posto nel playoff NHL. La certezza matematica di questo prestigioso risultato è arrivata mercoledì, nonostante la sconfitta per 4-3 sul ghiaccio di Pittsburgh. Sconfitta che però è maturata solo agli shootout e ha quindi garantito comunque il punto necessario alla formazione del Michigan.

Alla fine del campionato mancano ora solo 2 gare, una contro Carolina e una a St. Louis. Resta da capire se il primo turno della postseason vedrà i Red Wings impegnati contro i Penguins o i Boston Bruins. Martedì, intanto, Detroit aveva piegato Buffalo per 4-2, rendendo Mike Babcock l’allenatore più vincente di sempre nella storia della franchigia (con 414 successi totali).

Posted in Hockeytown | Leave a comment

Lions Update (09/04/14)

Qualche breve aggiornamento dai Lions. Arriva il cornerback Cassius Vaughn, 26 anni, l’anno scorso a Indianapolis con cui ha disputato 16 partite (4 da titolare). Per lui contratto annuale. Si accasa nel Michigan anche J.B. Shugarts, offensive tackle di 24 anni, ex Ohio State, Cleveland Browns (dove nel frattempo è approdato Nate Burleson) e New York Jets (anche se la sua esperienza da professionista è stata finora più legata alle diverse “practice squad” che non alla prima squadra).

Sul fronte del prossimo Draft, invece, si mantiene alto l’interesse per il ricevitore Sammy Watkins (Clemson), per ottenere il quale, tuttavia, sarebbe probabilmente necessaria una consistente (e costosa) scalata nell’ordine di chiamata.

Posted in The Lions Roar | Leave a comment